ASSOCIAZIONE PER PUNTA BRACCETTO
Via Salina
97100, Punta Braccetto (RG)
Tel.: 0932-862404

info@perpuntabraccetto.com

Le spiagge

sidebar_dsc07726fileminimizer

La spiaggia Vigliena o dei Saraceni

Nella frazione di Punta Braccetto si alternano spiagge dalla sabbia fine e dorata a scogli e scogliere. Dall'ingresso stradale si arriva subito alla prima spiaggia sabbiosa, la spiaggia Vigliena, detta pure la spiaggia dei Saraceni, incastonata fra due braccia di scogliere che la riparano sia dai venti di levante che da quelli di ponente permettendo ai bagnanti di poter contare sempre su acque calme dove potersi bagnare in perfetta tranquillità.  
La scogliera di ponente, detta Braccio della Colombara, lunga circa 250 metri, presenta diversi anfratti e due grotte: la Grotta del Vescovo e l'Antro di Orfeo. Tutta la scogliera ha acque basse con fondali che digradano dolcemente allontanandosi da essa verso il largo.
Al termine della scogliera sono ben visibili i resti della Torre Vigliena e quelli della caserma della Guardia di Finanza.
La Torre Vigliena o Torre del Braccello fu fatta costruire da Don Pietro Celestre nel 1595 per difendere la costa dalle incursioni piratesche provenienti dalla vicina Africa del nord. Essa, insieme alla vicina Torre di Pietro o Torre di Mezzo e alla più nota Torre Scalambro, in pieno territorio di Punta Secca, luogo reso famoso dalla serie televisiva del Commissario Montalbano, formava il sistema di avvistamento per la difesa del territorio dagli attacchi dei pirati arabi chiamato Capo Scalambro.
Nel 1606 venne poi denominata “ Torre di Vigliena “ in onore di Don Juan Fernandez Pacheco, marchese di Vigliena e viceré di Sicilia dal 1600.
Ai piedi del Braccio della Colombara si trovano due polle d'acqua dolce che hanno reso interessante e ricercato questo territorio per i naviganti fin dal II millennio a.C. quando le genti del luogo cominciarono a navigare il Canale di Sicilia.
Su questa spiaggia si affacciano tutti i camping della frazione. 
Questa è la spiaggia che vede lo svolgimento della Notte Saracena, la notte clou dell'estate di Punta Braccetto e da essa ne prende il nome.
sidebar_dsc07727fileminimizer
sidebar_euridice

La spiaggia di Euridice

Proseguendo verso ovest, oltre il Braccio della Colombara, si estende la spiaggia di Euridice, coperta da una coltre di sabbia bianca formatasi dallo sbriciolamento e polverizzazione delle conchiglie.
Narra la leggenda che nelle notti più ventose e tempestose, Orfeo esce dalla sua caverna e vaga su questa spiaggia piangendo inconsolabilmente per la morte della sua amatissima Euridice. Egli canta nel vento i suoi dolcissimi versi nella speranza di riuscire a convincere ancora una volta Persefone a ridargli la sua amata.
Su questa spiaggia si affaccia lunico hotel della frazione, il Parco della Rocca.     
ASSOCIAZIONE PER PUNTA BRACCETTO
Via Salina 97100 Punta Braccetto (RG) Tel.: 0932862404
info@perpuntabraccetto.com
Create a website